Cronaca

Francia, sacerdote italiano sospeso dopo aver confessato violenze sessuali su minori

Abusi sessuali su bambini, sacerdote italiano in Francia sospeso. A darne notizia, Pascal Wintzer, arcivescovo di Poitiers

Un sacerdote italiano che esercitava in Francia è stato sospeso dopo aver confessato di aver abusato sessualmente di numerosi minori in Brasile nel corso degli anni Novanta. Il sacerdote esercitava a Deux-Sèvres, regione francese della Nuova Aquitania.

Abusi sessuali su bambini, sospeso sacerdote italiano

A darne notizia, Pascal Wintzer, arcivescovo di Poitiers il quale, in una nota citata da Le Figaro, ha sottolineato che il sacerdote “della parrocchia di Saint-Junien en Mellois, è venuto spontaneamente a confrontarsi con me. Nulla è menzionato né su questo argomento né sul suo ministero in Brasile nel fascicolo che lo riguarda presso l’arcidiocesi” ha spiegato il prelato il quale ha immediatamente informato la procura di questa confessione.

Ad ogni modo, dato che all’epoca i fatti sarebbero stati commessi all’estero, secondo l’arcivescovo nessun procedimento giudiziario può aver luogo in Francia. Il sacerdote “è stato sospeso dal 7 dicembre, interdetto a qualsiasi ministero e a entrare in contatto con minori” recita la nota del vescovato, che ha assicurato di non essere a conoscenza se il prete italiano possa aver commesso abbussi anche in Francia.

Articoli correlati

Back to top button