Cronaca

Additivo alimentare dannoso per la salute: ecco quali cibi lo contengono

Nel cibo industriale e nelle sue materie prime è presente un additivo alimentare E319 che minaccia il nostro sistema immunitario, specialmente le cellule che localizzano e combattono il virus dell’influenza.

Additivo alimentare pericoloso per la salute

Uno studio della State University of Michigan (USA) rivela che il butilidrochinone terziario (BHQT), un additivo alimentare meglio noto come E319, minaccia il nostro sistema immunitario e aumenta la vulnerabilità dei consumatori al virus dell’influenza.

Bandito in diversi paesi come il Giappone in particolare, l’E319 rimane invece autorizzato in Europa o negli Stati Uniti, dove viene utilizzato per la conservazione di alimenti e le preparazioni industriali ad alto contenuto di grassi. In altre parole, è impossibile produrre un elenco esauriente di prodotti contenenti butilidrochinone terziario perché è presente quasi ovunque nella dieta industriale e nei suoi ingredienti.

Gli alimenti che contengono l’E319

Sotto forma di tracce o in quantità maggiori, E319 è stato trovato in:

  • noci industriali
  • gelati
  • popcorn
  • creme spalmabili
  •  bocconcini di pollo
  • patate surgelate
  • patatine
  • cracker
  • cereali
  • latte in polvere
  • olio vegetale
  • pesce
  •  nella cottura di grassi animali
  • miscele per torte
  • carne e pesce disidratati o congelati
  • zuppe disidratate.

Una minaccia per il nostro corpo

Il problema, secondo Robert Freeborn, studente di dottorato e Cheryl Rockwell, professore di farmacologia e tossicologia che ha condotto lo studio per l’Università del Michigan, è che l’E319 rappresenta una seria minaccia per il nostro corpo. In ogni caso, questa è la conclusione che hanno raggiunto dopo aver esposto i topi al conservante, in quantità proporzionali a quelli consumati dall’uomo.

Articoli correlati

Back to top button