Cronaca

Aereo militare italiano precipita a Trapani: morto il pilota

Gli elicotteri del Sar hanno iniziato le ricerche dell'Eurofighter

Un aereo militare italiano è precipitato nei pressi dell’aeroporto di Trapani Birgi. Sono state avviate le ricerche per localizzare il velivolo e il pilota è stato inizialmente dato per disperso. Il suo corpo senza vita è stato trovato all’alba di mercoledì 14 dicembre.


aereo-militare-italiano-precipita-trapani-13-dicembre
Fabio Antonio Altruda

Aereo militare precipita a Trapani: la tragedia

Per recuperare e localizzare l’Eurofighter dell’Aeronautica militare di stanza nell’aeroporto di Trapani Birgi, che stava facendo rientro alla base, sono stati attivati gli elicotteri del Sar. Il jet bisonico inizialmente risultava disperso e non si avevano notizie del pilota. L’aereo è precipitato in località Locogrande, a pochi chilometri a Nord di Marsala, luogo dove si sono concentrate le ricerche del pilota.


aereo militare precipita trapani
Eurofighter italiano

Morto il pilota

È morto il capitano Fabio Antonio Altruda. Era il pilota del caccia militare Eurofighter del 37esimo stormo dell’Aeronautica precipitato mentre rientrava alla base di Trapani Birgi. Il corpo è stato ritrovato nella zona di Locogrande, non lontano da Marsala mentre i resti del velivolo sono stati ritrovati nell’alveo di un fiume.

Chi era Fabio Antonio Altruda

Originario del Casertano, Fabio Antonio Altruda era un pilota combat ready su velivolo Eurofighter, in forza al 37° Stormo di Trapani dal marzo del 2021. All’attivo aveva centinaia di ore di volo, molte delle quali effettuate anche in operazioni fuori dai confini nazionali in attività di air policing Nato.



II cordoglio di Crosetto

Il ministro Crosetto ha espresso “a nome della Difesa e mio personale i sentimenti del più profondo cordoglio ai familiari del capitano pilota Fabio Antonio Altruda, tragicamente scomparso nella giornata di ieri. Con grande dolore ho appreso della ferale notizia. Oggi tutta la Difesa si stringe in un ideale abbraccio alla famiglia e agli affetti più cari del capitano Altruda. Con la promessa che non saranno lasciati mai soli». «Ho espresso al generale Luca Goretti, capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare, le mie più sentite condoglianze per la grave perdita”. L’aeronautica ha annunciato l’avvio di un’inchiesta sulla morte del capitano.

Articoli correlati

Back to top button