CronacaEconomia

Agenzia delle Entrate, 50 milioni di cartelle esattoriali in arrivo: data invio e destinatari

Riprende l'attività da parte dell’Agenzia delle Entrate, che dal 18 gennaio 2021 tornerà a battere cassa. Arrivano le cartelle esattoriali

Agenzia delle Entrate, in arrivo 50 milioni di cartelle esattoriali. Se da un lato si discute di nuove riforme per aiutare le aziende in difficoltà causa Covid, dall’altro riprende l’attività da parte dell’Agenzia delle Entrate, che dal 18 gennaio 2021 tornerà a battere cassa. Arrivano le tanto temute cartelle esattoriali per i contribuenti, che saranno tenuti a regolarizzare la propria posizione nei confronti del Fisco dopo la sospensione approvata (a marzo 2020) fino al 31 dicembre 2020.

Pioggia di cartelle esattoriali dall’Agenzia delle Entrate

A partire da lunedì 18 gennaio, riprenderà a pieno ritmo l’attività dell’Amministrazione Finanziaria. Il 31 dicembre 2020 è scaduto il termine ultimo della sospensione dei pagamenti al Fisco. L
La fine della sospensione delle attività di riscossione del Fisco, di fatto, comparto l’invio di ben 50 milioni di atti e di cartelle esattoriali.

I destinatari

La notifica riguarderà tutti i contribuenti che hanno una posizione debitoria nei confronti dell’Erario, compresi quelli che rientravano nella moratoria 2020 approvata durante l’emergenza Covid.

Dei 50 milioni di atti inviati dall’Agenzia delle Entrate 35 milioni sono atti di riscossione (cartelle, ipoteche, fermi amministrativi) sospesi nel corso del 2020. A questi, inoltre, si andrebbero ad aggiungere quelli di inizio 2021 e 15 milioni di accertamenti e lettere di compliance che da lunedì verranno notificati ai morosi.

Fonte: Quifinanza.it

Articoli correlati

Back to top button