Cronaca

Milano, donna aggredita a colpi di machete: “Non fare pipì sulle aiuole”

Incredibile aggressione con un machete a Milano. La vittima è una donna, rea di aver detto ad un uomo di coprirsi e di “Non fare pipì sulle aiuole”. Il fatto è avvenuto nella serata di sabato nel giardino di un condominio in via Dalmazio Birago al civico 4, nel quartiere Città Studi di Milano.

Aggressione con Machete a Milano, il fatto

Erano da poco passate le 19 quando una mamma, in compagnia della figlia, ha visto un uomo (47enne italiano originario dominicano) intento ad urinare sulle aiuole. L’uomo però ha reagito avvicinandosi impugnando un machete lungo circa trenta centimetri. Immediato l’intervento del portinaio, di nazionalità romena,  il quale ha soccorso la donna riuscendo a disarmare e bloccare l’aggressore con l’aiuto del compagno della ragazza. Il romeno è rimasto leggermente ferito prima dell’arrivo dei carabinieri del Radiomobile che hanno preso in custodia il 47enne.

Le testimonianze

I militari dell’Arma hanno ascoltato i racconti dei condomini. Pare che l’aggressore occupi una cantina all’interno dello stabile da gennaio. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di porto abusivo di oggetti atti a offendere e minaccia aggravata. Il portinaio è stato soccorso dai carabinieri e accompagnato all’ospedale Santa Rita di Milano per essere curato. Le sue condizioni non destano comunque preoccupazione.

Articoli correlati

Back to top button