Cronaca

Aggressione a Monza: capotreno picchiata da uomo senza biglietto, scatta l’arresto

Aggressione a Monza: capotreno picchiata da uomo senza biglietto, scatta l’arresto. È successo nel comune di Seregno. Ecco cos’è accaduto.

Aggressione al capotreno: succede a Monza

La polizia ferroviaria di Milano Bovisa ha arrestato il 43enne che sabato scorso ha aggredito una capotreno a Seregno, in provincia di Monza e Brianza, dopo averlo sorpreso a bordo di un treno privo di biglietto. L’uomo, già identificato e denunciato nei giorni scorsi, è stato arrestato dopo aver aggredito, colpendola con un pugno al volto, un’altra capotreno a bordo di un treno vicino alla stazione milanese di Cadorna.

La donna è stata soccorsa e portata in ospedale. L’arrestato ha precedenti per lesioni, furto aggravato e maltrattamenti in famiglia. Dopo l’aggressione di oggi ha tentato la fuga, ma la pattuglia della polizia ferroviaria di Milano Bovisa è immediatamente intervenuta, bloccandolo.

La capotreno è stata trasportata in ospedale ed è in attesa della prognosi. Accompagnato negli uffici della polizia ferroviaria, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button