Cronaca

Shock a Torino, circondano un 30enne e cercano di tagliargli il braccio con un machete

Shock a Torino dove un uomo di origini pachistane di 30 anni è stato accerchiato e poi aggredito con un machete che gli avrebbe provocato una ferita piuttosto grave. La vittima dopo l’attacco è stata trasportata all’ospedale San Giovanni Bosco.

Circondano un 30enne e cercano di tagliargli il braccio con un machete

Secondo quanto ricostruito, gli aggressori, fuggiti subito dopo l’assalto, potrebbero essere alcuni connazionali dediti al traffico di clanestini, diretti in Europa. Il fatto si è verificato poco dopo alcuni arresti da parte della squadra mobile di Torino e della polizia di frontiera francese che, con l’ausilio di Europol, hanno smantellato nelle ultime ore un’associazione criminale di pachistani preposta al traffico di clandestini dall’Asia all’Europa, passando per il capoluogo piemontese.

Articoli correlati

Back to top button