Cronaca

Legge sul fine vita: l’aiuto al suicidio non è punibile, la decisione della Consulta

Processo a Marco Cappato: la Consulta si è pronunciata in merito alla legge sull’aiuto al suicidio. La sentenza ha deciso in merito alla legittimità dell’articolo 580 del Codice penale, che punisce l’istigazione o l’aiuto al suicidio con pene tra i 5 e i 12 anni di carcere.

Legge sull’aiuto al suicidio: la decisione della Consulta

La sentenza della Consulta ha messo fine al procedimento contro l’esponente dei Radicali Marco Cappato, imputato nel processo per la morte di Dj Fabo.



Un iter complicato

Già nell’ottobre 2018, un’altra udienza si era conclusa con un’ordinanza dei giudici costituzionali attraverso cui si dava al Parlamento quasi un anno di tempo per colmare il vuoto normativo, e produrre una legge sul fine vita. Ma da allora nessun passo è stato fatto.

Articoli correlati

Back to top button