Meteo

Temporali e vento forte: in Campania allerta meteo per la giornata di martedì 23 agosto

Allerta meteo in Campania: il 23 agosto tornano i temporali sulla regione dopo l'ondata di maltempo delle scorse settimane

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali con livello di criticità idrogeologica di colore Giallo. L’avviso è valido dalle 12 alle 21 di domani, martedì 23 agosto, su tutto il territorio regionale.

Allerta meteo in Campania: le previsioni per il 23 agosto

I temporali potranno essere improvvisi, forti e localizzati: i fenomeni sono infatti caratterizzati da rapidità di evoluzione, incertezza previsionale ed essere temporanei ma intensi. Per questo potrebbero determinare grandinate, fulmini, danni alle coperture, caduta di rami o alberi ed essere accompagnati da raffiche di vento.

Si prevede anche anche un conseguente rischio idrogeologico: sono possibili allagamenti, ruscellamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, caduta massi e occasionali fenomeni franosi legati a condizioni particolarmente fragili del territorio.

Le raccomandazioni della Protezione Civile

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti in ordine al rischio idrogeologico per temporali, in linea con i rispettivi Piani comunali. Si raccomanda altresì di prestare attenzione al verde pubblico e alle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e degli altri possibili fenomeni atmosferici (grandine). Si prega di prestare attenzione anche ai successivi avvisi della Protezione Civile.

Tornano i temporali al Sud, le previsioni meteo degli esperti

Da domani, martedì 23 agosto, torna il rischio di temporali intensi. Prevista anche la grandine al Sud.  Lo dicono anche le previsioni meteo degli esperti. Nei prossimi giorni saranno due i protagonisti principali del tempo sul nostro Paese. Il primo sarà l’alta pressione che riuscirà a proteggere il Nord e gran parte del Centro, il secondo sarà un vortice ciclonico che dai Balcani si avvicinerà minacciosamente al Sud. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it informa che la posizione decentrata verso Ovest dell’anticiclone favorirà la discesa di correnti settentrionali su tutte le regioni.

Il vento, principalmente di Maestrale, oltre a riportare un clima più accettabile su tutte le regioni, favorirà la formazione di un vortice che dai Balcani punterà le regioni
meridionali. Conseguentemente, il tempo sarà prevalentemente soleggiato al Nord (soprattutto ad Ovest), su gran parte del Centro, in Sardegna e sulla Sicilia occidentale.

Sul resto delle regioni, in particolare al Sud, l’atmosfera diventerà via via sempre più instabile e con temporali anche molto forti che, specie da martedì 23, colpiranno Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia centro-orientale. Visto i mari ancora molto caldi, i fenomeni atmosferici potranno risultare anche violenti, con
rischio di grandine intensa e con la possibile formazione di vortici d’acqua o, in casi più estremi, di tornado.

Articoli correlati

Back to top button