Cronaca

Tragedia sul Cervino, giovane alpinista uccisa dal freddo

Una giovane alpinista è morta sul Cervino. A perdere la vita a causa di un malore è stata Katsiaryna Klimanskaya, bielorussa di 33 anni, giovane, allenata e preparata.

Alpinista morta sul Cervino

La giovane è morta in mezzo alla bufera in compagnia di un ucraino, suo amico e coetaneo. Non sono servite a nulla le grida nel buio, il maltempo degli ultimi giorni ha trasformato la “Gran Becca” in un deserto verticale, rendendo difficili le comunicazioni con i soccorritori e impossibile l’intervento dell’elicottero.

Il racconto

Il ragazzo che era con lei ha raccontato: “Io sono salito, ma lei è rimasta sotto, era stanca. Prima ho mandato giù un capo della corda. Non è riuscita a tirarsi su, così l’ho issata io. Era sfinita, diceva che era senza forze. Si è accasciata a terra e non ha reagito. Allora sono salito fino alla Capanna Carrel per cercare aiuto, ma era vuota. Così ho provato a dare l’allarme via radio. Nessuno rispondeva. Ho preso una coperta e sono tornato da lei”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button