Tv e Spettacoli

American Crime Story: Impeachment, lo scandalo che colpì Bill Clinton

American Crime Story: Impeachment ricostruisce il Sexgate dal punto di vista di Monica Lewinsky, che fu l'amante del presidente Bill Clinton nel 1995. Ecco la trama e il trailer della saga antologica

American Crime Story: Impeachment ricostruisce il Sexgate dal punto di vista di Monica Lewinsky, che fu l’amante del presidente Bill Clinton nel 1995. Ecco la trama e il trailer della saga antologica.

American Crime Story: Impeachment, lo scandalo che colpì Bill Clinton

American Crime Story: Impeachment è il terzo episodio della saga antologica di Ryan Murphy. Dopo aver raccontato il caso di O.J. Simpson (vincitore di 13 Emmy Awards) e L’assassinio di Gianni Versace, questa volta Murphy si è concentrato sul Sexgate, lo scandalo sessuale che ha avuto come protagonisti l’allora presidente Bill Clinton e la sua stagista, la 22enne Monica Lewinsky.

La trama di Impeachment

È proprio la prospettiva di Monica Lewinsky il punto di partenza della nuova serie, dieci episodi da 60 minuti l’uno in onda su Fox (116 di Sky) ogni martedì alle 21 a partire da questa sera. Impeachment si concentrerà sulla prospettiva della giovane e sul vilipendio che ha ricevuto dai media.

Monica Lewinsky e la serie Impeachment 

La Lewinsky si è unita come co-produttrice, ha consultato la sceneggiatura, ha dato il suo contributo e ha lavorato a stretto contatto con Beanie Feldstein per aiutarla a costruire il suo personaggio all’interno della serie. Rivivere questa esperienza traumatica, durante la consulenza sul progetto, è stato molto faticoso per la Lewinsky che proprio per questo è stata seguita da un terapeuta di fiducia per tutto il periodo di collaborazione.

La storia vera sull’impeachment di Clinton

Lo scandalo sessuale più chiacchierato dell’età moderna ha visto come protagonista il presidente americano Bill Clinton, durante il suo secondo mandato alla Casa Bianca alla fine degli anni Novanta. Al centro di esso, la relazione extraconiugale con la giovane stagista Monica Lewinsky iniziata nel 1995. È quest’ultima a raccontare il rapporto clandestino con l’uomo più potente al mondo all’amica Linda Tripp, che lavora al Dipartimento della Difesa americano ed è solita registrare queste conversazioni telefoniche.

Bill Clinton e l’accusa per molestie sessuali

Nel 1998 la giornalista Paula Jones denuncia il presidente americano per molestie sessuali avvenute 7 anni prima, quando Clinton era governatore dell’Arkansas. Accuse pesanti che spingono Linda Tripp a consegnare le registrazioni al giudice Ken Starr, il quale quindi comincia a indagare sui comportamenti dell’inquilino della Casa Bianca che però mente sulla relazione con la Lewinsky quando interrogato al processo.

L’impeachment di Bill Clinton

Avendo commesso spergiuro viene successivamente messo in stato di accusa (impeachment). Clinton è stato assolto dal Congresso nel 1999. Il caso ebbe un’elevatissima eco mediatica: i dettagli dei rapporti sessuali nella sala ovale della Casa Bianca tra la giovane e Clinton finirono sulle prime pagine di tutti i giornali.

Il trailer


 

Articoli correlati

Back to top button