Chef morto a New York: fermata una donna

andrea-zamperoni-fermata-prostituta

Chef morto a New York: fermata una prostituta 40enne. La donna ha ricostruito le drammatiche ore precedenti alla morte di Andrea Zamperoni

Chef morto a New York: fermata una prostituta 40enne. La donna ha ricostruito le drammatiche ore precedenti alla morte di Andrea Zamperoni, un raccconto agghiacciante.

Chef morto a New York: la Polizia ha fermato una prostituta

La donna fermata è una prostituta di 41 anni, Angelina Barini. Interrogata dalla Polizia, la donna ha raccontato di aver incontrato il giovane tre giorni prima del ritrovamento, ovvero la domenica in cui il Andrea Zamperoni era di riposo dal ristorante.

Ha poi raccontato di aver condotto il giovane chef nella sua camera, per un incontro sessuale, e ha descritto i momenti successivi all’incontro in cui, secondo la donna, Zamperoni perdeva sangue dal naso e dalla bocca.

Una storia agghiacciante

La donna dice di aver chiamato il protettore, che insieme ai suoi complici ha avvolto il corpo dell’uomo con delle lenzuola, e lo ha infilato in un grosso contenitore di rifiuti.

Il gruppo aveva anche discusso della necessità di tagliare il corpo a pezzi per poterlo portare fuori dal motel, ma l’irruzione degli agenti nell’ostello ha impedito questo macabro epilogo.

Dopo aver negato ogni colpevolezza, la donna ha riconosciuto di aver dato al giovane italiano dell’estasy.

Chi era Andrea Zamperoni

Trentatré anni, single, originario di Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, dove vive la sua famiglia, Andrea Zamperoni aveva cominciato a lavorare all’estero giovanissimo.

Da poco più di un anno si era trasferito a New York per lavorare al Cipriani Dolci, ma era nel gruppo dal 2008. Ha quindi avuto l’opportunità di lavorare in diversi ristoranti della catena in giro per il mondo, compreso il lungo periodo a Londra, città dove lavora tuttora il fratello gemello.

A new York il 33ennei abitava in un appartamento sulla 74/a strada a Woodside, nel Queens. New York è una città che ama molto e i suoi profili social ne sono pieni di immagini.

Il suo ultimo post su Facebook risale al 14 giugno: è una foto del ponte di Brooklyn al tramonto.

TAG