Cronaca

Andrew Tate arrestato: il kickboxer nei guai per traffico di esseri umani

Due giorni fa la lite social con Greta Thunberg

È stato arrestato per traffico di esseri umani Andrew Tate. Due giorni dopo il duello social con Greta Thunberg, l’ex kickboxer americano-britannico è stato arrestato, insieme al fratello Tristan, in una indagine per traffico di esseri umani come reso noto dai media romeni. Solo due giorni fa, Tate era stato protagonista di uno scambio di tweet con l’attivista per il clima Greta Thunberg: la risposta per le rime della giovane svedese, che lo invitava a «farsi una vita», era diventata virale.

Andrew Tate arrestato: il kickboxer nei guai per traffico di esseri umani

Mercoledì 28 dicembre, l’ex kickboxer aveva scritto: “Ciao Greta Thunberg. Ho 33 macchine. La mia Bugatti ha un quad turbo w16 8.0L. Le mie DUE Ferrari 812 Competizione hanno v12 6.5L. Questo è solo l’inizio. Mandami il tuo indirizzo e-mail in modo che io possa inviare un elenco completo della mia collezione di auto e le rispettive enormi emissioni” pubblicando una sua foto mentre fa benzina alla sua Bugatti.

“Si, per favore illuminami”, aveva risposto la giovane attivista per il clima, che il prossimo anno compirà vent’anni. 2Mandami un’e-mail a smalldickenergy getalife.com (letteralmente, energiadelpenepiccolo fattiunavita.com)»” La risposta da “mic drop” ha fatto esplodere il social, con decine di milioni di visualizzazioni, centinaia di migliaia di retweet e oltre un milione di like.

Articoli correlati

Back to top button