Cronaca

Inala diserbante e rischia di morire: l’antidoto arriva da Pavia a Cosenza grazie alla Polizia

Antidoto da Pavia a Cosenza per salvare un uomo: la storia. Preziosa la collaborazione tra Polizia di Stato e Trenitalia

Un antidoto da Pavia Cosenza per salvare un uomo in fin di vita. Era in pericolo di vita per aver inalato un quantitativo eccessivo di diserbante e solo un farmaco molto raro poteva salvarlo. Il farmaco era disponibile presso il centro antiveleni di Pavia e l’uomo invece era ricoverato nell’ospedale di Corigliano Calabro (Cosenza).

Antidoto da Pavia Cosenza per salvare un uomo in fin di vita: la storia

Più di mille chilometri era la distanza da colmare nel più breve tempo possibile. Grazie alla collaborazione tra la Polizia di Stato e Trenitalia è stata organizzata la consegna. Mentre i poliziotti della questura di Pavia andavano a prendere l’antidoto, la Ferroviaria organizzava il trasporto con Trenitalia.

I pacchi, messi sul treno a Milano Centrale, una volta arrivati alla stazione di Paola (Cosenza) sono stati presi in carico da una pattuglia della Polizia stradale che ha dovuto percorrere gli ultimi 100 chilometri per consegnarli ai medici dell’ospedale. La buona notizia è che ora l’uomo sta meglio ed è fuori pericolo.

Neonata trasferita da Cagliari Roma a bordo di un aereo Falcon 900

Una neonata è stata trasferita da Cagliari Roma a bordo di un aereo. Un volo salva-vita dell’Aeronautica militare, che ha trasportato una neonata in pericolo di vita con un Falcon 900. La piccola paziente, di appena due giorni di vita, dopo che il velivolo militare è atterrato all’aeroporto di Ciampino, è stata trasferita d’urgenza all’ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Il volo, richiesto dalla Prefettura di Cagliari, è stato coordinato dalla Sala situazioni di vertice del comando della Squadra aerea, la sala operativa dell’Aeronautica militare che ha tra i propri compiti anche quello di disporre e gestire questo tipo di missioni attraverso l’attivazione di uno dei velivoli che la Forza Armata tiene pronti, 24 ore su 24, in varie basi, per questo genere di necessità.

Il velivolo, decollato dallo scalo di Ciampino intorno a mezzogiorno, ha raggiunto l’aeroporto di Cagliari dove ha effettuato l’imbarco della piccolissima paziente all’interno di una culla termica, di entrambi i genitori e dell’equipe medica che ne ha assicurato l’assistenza sanitaria durante il volo verso la Capitale. Dopo che il Falcon 900 è atterrato all’aeroporto di Ciampino, la piccola è stata immediatamente trasferita in ambulanza nella struttura sanitaria della Capitale.

Articoli correlati

Back to top button