CronacaCultura

Il 3 maggio riaprono i Musei Vaticani: nuove regole, chi non rispetta verrà allontanato

Nuove regole, più stringenti, pubblicate sul sito del museo, e che dovranno essere rigorosamente rispettate

Covid, l’Italia si prepara alla fase 4, quella del ritorno alla vita dopo mesi di restrizioni e di suddivisione per fasce di rischio.

Entro maggio riapriranno di palestre, teatri,cinema e musei ma, in attesa che il Governo dia il via libera definitivo, la direzione dei Musei Vaticani ha comunicato la data dell’apertura, che è prevista per il 3 maggio.

Nuove regole, più stringenti, pubblicate sul sito del museo, e che dovranno essere rigorosamente rispettate: in caso contrario, i trasgeressori verrnano allontanati.

Apertura dei Musei Vaticani prevista per il 3 maggio: le nuove regole

Prenotazione obbligatoria, puntualità negli orari di accesso, mascherine, distanziamento di oltre un metro: i Musei Vaticani mettono nero su bianco nuove norme per i visitatori.

Rispettare le norme anti covid

“Potrà essere disposto l’allontanamento dai Musei di coloro che non seguiranno le disposizioni”, avverte la direzione. “A causa dell’emergenza sanitaria per infezione da Covd-19, a partire da lunedì 3 maggio 2021 e sino a diversa disposizione, le visite ai Musei e ai Giardini Vaticani saranno impostate secondo i criteri” stabiliti per la riapertura.


Modalità, procedure e norme per le visite ai Musei e ai Giardini Vaticani



Nuove regole, più stringenti, pubblicate sul sito del museo, e che dovranno essere rigorosamente rispettate


 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button