Economia

Rincari, nel 2023 prezzi più alti per biglietti di autobus e metro

Nuova stangata dopo l'aumento dei pedaggi autostradali e della benzina

Il 2023 rischia di portare aumenti anche per i biglietti di autobus e metro. Nuovo anno e puntualmente nuova raffica di rincari con conseguente stangata per le famiglie italiane, stimata in 2.400 euro per il 2023 dalle associazioni dei consumatori.

Dopo l’aumento dei pedaggi autostradali e della benzina – sulla quale si accende anche la polemica politica – scattano gli aumenti anche nel trasporto pubblico locale, col ritocco al rialzo del prezzo dei biglietti per bus e metro.

Nel 2023 aumenti per biglietti di autobus e metro: la situazione

L’inflazione continua a mordere anche nel 2023. L’anno appena iniziato rischia di presentare un conto aggiuntivo di tutto rispetto alle famiglie italiane: una stangata di oltre 2.400 euro secondo i calcoli del Codacons. Nel dettaglio, secondo quanto rileva Assoutenti, a Napoli il biglietto è già salito da qualche mese da 1 euro a 1,20 euro; a Milano il biglietto dal 9 gennaio costerà 2,20 euro, con un aumento di 20 centesimi.

A Parma l’aumento è di 10 centesimi con il costo del biglietto di corsa semplice che passa da 1,50 euro a 1,60 euro. A Ferrara il costo dei bus passa da 1,30 a 1,50 euro, mentre a Foggia dal prossimo marzo il biglietto semplice costerà 1 euro (+10 cent). A Roma, poi, da agosto 2023 il prezzo schizzerà dagli attuali 1,50 euro a 2 euro, con un aumento del 33%.

Articoli correlati

Back to top button