Cronaca

La proposta shock dell’Austria per convertire i “no vax”: 500 euro di bonus a chi si vaccina

La proposta shock dell'Austria per far cambiare idea ai no vax: 500 euro di bonus per chi si vaccina contro il Covid. Come funziona

La proposta shock dell’Austria per far cambiare idea ai no vax: 500 euro di bonus per chi si vaccina contro il Covid. Chi tra la popolazione austriaca è ancora indeciso se farsi vaccinare o no contro il Covid, potrebbe ricevere un incentivo economico dal governo. Il cancelliere Karl Nehammer (Övp) ha annunciato di essere aperto allo strumento dei bonus: “Tutto ciò che ci aiuta a convincere più persone a vaccinarsi prima che diventi obbligatorio invia un segnale positivo per la nostra società”. Così riferisce il quotidiano The Local. Il vice cancelliere Werner Kogler (Verdi) ha affermato che chiunque riceverà la dose da ora fino al 1° febbraio riceverebbe il bonus di 500 euro.

 Austria, 500 euro di bonus a chi si vaccina contro il Covid

Dopo il lockdown per i non vaccinati che si prolungherà fino al 10 gennaio, la prossima misura che potrebbe rappresentare una spinta alle immunizzazioni potrebbe essere dunque un premio di 500 euro, erogato in forma di bonus spesa. Si tratta di una proposta dei socialdemocratici e il governo di Oevp e Verdi si dice pronto a parlarne. Non è ancora chiaro a chi dovrebbe rivolgersi, esclusivamente a chi deve ricevere il booster o anche ai più ostinati no vax. Attualmente in Austria il dato della popolazione vaccinata è fermo al 70,6%.


Articoli correlati

Back to top button