Economia

Le 5 auto elettriche con maggiore autonomia

Negli ultimi anni le auto elettriche hanno conquistato il mercato e si sono diffuse praticamente in tutto il mondo

Negli ultimi anni le auto elettriche hanno conquistato il mercato e si sono diffuse praticamente in tutto il mondo. Ormai sulle strade è possibile vedere circolare un numero abbastanza elevato di auto a zero emissioni, segno che la transizione è in piena attuazione, e che qualcosa sta cambiando.

Per venire incontro alle aspettative dei conducenti e garantire loro maggiori prestazioni, i marchi di automobili stanno facendo grossi sforzi. L’obiettivo principale è dotare le vetture di batterie sempre più tecnologiche per offrire una autonomia superiore.

Poter guidare senza la preoccupazione di non riuscire a raggiungere la colonnina di ricarica prima che si esaurisca la batteria è indubbiamente il desiderio di qualsiasi conducente, per questo le case automobilistiche sono sempre alla ricerca di nuove strategie per assicurare una maggiore autonomia alle auto elettriche.

Intanto, sul mercato ci sono già delle vetture elettriche con un’ottima autonomia, scopriamo quali sono le 5 auto più richieste in formula noleggio a lungo termine secondi i dati di  Noleggio Semplice azienda leader nel settore del Noleggio Lungo Termine per aziende di qualsiasi dimensione e per privati.

Mercedes EQS

Leader fra le 5 vetture elettriche con maggiore autonomia, la Mercedes EQS appartiene alla nuova serie elettrica del marchio Stella, che si distingue per la sigla EQ. Tecnologica e lussuosa, viene costruita sulla stessa piattaforma della Classe S, ma è innovativa nella meccanica e basata sul modulo EVA dal quale verranno realizzate le altre vetture della Casa a zero emissioni.

Il veicolo è dotato di batterie da 107,8 kWh che gli permettono di avere un’autonomia fino a 741 chilometri, ma in alcune versioni può raggiungere anche i 770 chilometri.

Nel servizio infotainment è inserito il nuovo sistema MBUX Hyperscreen, che oltre all’impianto multimediale e al cruscotto ha anche un altro pannello tattile per il passeggero. Infine, la connessione in rete tramite app Me Charge consente di visualizzare le colonnine ed effettuare i pagamenti digitali.

Tesla Model S

Il titolo di secondo veicolo elettrico con maggiore autonomia va alla Tesla Model S, la berlina classica dell’azienda americana produttrice di auto 100% elettrici ad elevate prestazioni. Questa supercar a zero emissioni ha una potenza di 493 kW (670 cv), massima velocità di 250 Km/h e un’autonomia fino a 652 Km.

Dotata di tre motori, la vettura è disponibile anche nella versione sportiva Model S Plaid da 750 kW, che con i suoi 1020 CV, promette molto bene. Infatti, assicurano uno scatto da 0-100 km/h in 2.1 secondi, dettaglio che ne fa la vettura elettrica più scattante in assoluto.

La versione sportiva Model S Plaid da 750 kW raggiunge una velocità massima di 320 Km/h, con un’autonomia più bassa, pari a 637 Km, comunque sempre eccezionale.

Mercedes-Benz EQE

Al terzo posto fra i veicoli elettrici con maggiore autonomia troviamo la Mercedes-Benz EQE, sorella minore dell’EQS. Ideata e sviluppata per un pubblico che ne fa un uso molto intenso, l’autonomia rappresenta quindi un elemento fondamentale dell’intero progetto.

La combinazione fra motore elettrico, batteria ad elevata capacità e la gestione efficiente gestione dell’energia consente di ottenere anche in autostrada percorrenze molto positive.

Questa splendida vettura, nella versione 350+ offre un’autonomia di ben 648 km. Dotata di una batteria di capacità di 90,6 kWh, ha un solo unico motore elettrico da 292 CV collocato sull’asse posteriore, che è in grado di lanciarla fino alla massima velocità di 210 km/h. In tutto ciò, buoni sono anche i consumi, considerato che servono 16,1 kWh/100 km.

Ford Mustang Mach-E

Dietro la Mercedes – Benz EQE si piazza la Ford Mustang Mach-E, un SUV elettrico dal design innovativo che ha sotto la sua muscolosa carrozzeria un sistema di propulsione dotato di un singolo motore elettrico. La vettura dispone di una batteria da 99 kWh, 294 CV e un’autonomia di 610 chilometri.

La Ford Mustang Mach-E compie lo scatto da 0 a 100 Km/h in 3,7 secondi ed è capace di percorre 119 Km in soli 10 minuti di ricarica. La vettura del brand statunitense possiede un sistema di infotainment auto all’avanguardia, il SYNC 4A, con uno schermo touchscreen da 15,5 pollici e tecnologia cloud.

Un dettaglio che distingue la Mustang elettrica è l’apertura della porta con lo smartphone, tramite l’app FordPass. Il veicolo viene proposto con trazione integrale, per assicurare un controllo perfetto su terreni di varia tipologia.

Tesla Model 3

Con 600 Km di autonomia, che possono arrivare anche a 602 Km con una sola ricarica, al quinto posto fra le auto elettriche con maggiore autonomia troviamo la Tesla Model 3.

Proposta in svariate versioni, tra cui la Long Range o la Performance, e la Grand Autonomy che fa da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi, la berlina americana è una vettura spaziosa con un bagagliaio molto grande, con una capacità di 649 litri.

L’abitacolo della vettura si distingue per il display da 15 pollici collocato al centro della plancia. Non mancano tecnologie avanzate come ADAS per l’assistenza alla guida, come Autopilot, l’innovativo sistema per la guida semiautonoma.

Articoli correlati

Back to top button