Curiosità

Autunno, idee per gite fuori porta

L’estate volta pagina e cede il posto all’autunno, stagione complessa per tanti motivi ma anche portatrice di novità e, tutto sommato, di interessanti prospettive. L’autunno è anche la stagione durante la quale la natura tende a fornire il meglio di sé, uno spettacolo incredibile fatto di colori intensi.

E non a caso l’autunno è anche considerata la stagione ideale per gite fuori porta, magari senza allontanarsi troppo. Siamo nel post Coronavirus, i prossimi mesi saranno pieni di interrogativi: ecco allora che è fondamentale seguire le regole e, per chi volesse partire, restare nei dintorni ammirando le tante bellezze di cui il nostro paese è costituito.

Quali sono i consigli per una gita fuori porta autunnale, anche di una giornata soltanto, scoprendo luoghi meravigliosi che fanno parte del nostro ambitissimo paese? Vediamo qualche idea dal nord al sud Italia.

Nord Italia: Eremo di Santa Caterina del Sasso. Un luogo denso di fascino, arroccato su una scogliera a strapiombo sul lago Maggiore. L’Eremo di Santa Caterina del Sasso è visitato ogni anno da tantissimi turisti ed è ideale per una gita fuori porta nei mesi autunnali.

Ciò che maggiormente colpisce e l’atmosfera incantata che riesce a regalare, con la sua balconata affacciata sul lago e vista mozzafiato dei dintorni. Per raggiungere questo eremo si deve noleggiare una barchetta; altrimenti si può arrivare percorrendo a piedi una lunga scalinata di circa 240 gradini.

Centro Italia: Villa Adriana a Tivoli. Cosa c’è di meglio, per una gita fuori porta autunnale, di un salto indietro nella storia, ai tempi di uno degli imperatori più famosi e dibattuti? Siamo a Tivoli, pochi chilometri da Roma, luogo pieno di siti di interesse storico ed artistico. Tra questi spicca certamente Villa Adriana: un imponente edificio fatto edificare nel II secolo d.C. dall’imperatore Adriano, noto per essere amante del bello e dello sfarzo, che qui a Tivoli soggiornava. Villa Adriana a Tivoli è, tutt’oggi, la più grande villa di epoca Romana tra tutte quelle rinvenute. Un luogo di grande interesse storico da visitare almeno una volta, vista anche la facilità di raggiungere Tivoli in quanto molto ben collegata con Roma.

Sud Italia: Sant’Agata dei Goti, uno dei borghi più belli della Campania: la Campania non è solo costiera, Napoli, isole; ci sono anche tanti borghi belli da visitare, alcuni dei quali stanno andando incontro (come molti altri in tutta Italia) ad uno spopolamento. Tra i borghi campani da visitare in autunno va segnalato Sant’Agata dei Goti, cittadina caratteristica che sorge ai piedi del monte Taburno su una collina di basalto. Caratteristica, quest’ultima, che al rende estremamente affascinante agli occhi dei visitatori che periodicamente vi si recano. La città custodisce anche tante testimonianze a livello storico, frutto delle varie dominazioni che, negli anni, si sono susseguite.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto