Tv e Spettacoli

Avatar: perché i Na’vi sono blu

Torna nelle sale il secondo film di Avatar, La via dell'acqua. Scopriamo perché i Na'vi sono blu e qual è il significato di questa scelta

È uscito oggi nelle sale Avatar 2: La via dell’acqua. Dopo più di dieci anni i fan del colossal avranno la possibilità di tornare nel mondo di Pandora e di stupirsi ancora una volta. prima dell’uscita del secondo film James Cameron ha spiegato perché i Na’vi sono blu.

Avatar: perché i Na’vi sono blu

Il regista premio oscar James Cameron ha rilasciato una lunga intervista ad Empire per l’edizione cartacea del magazine, dove si è dilungato in spiegazione e tecniche e ha inoltre spiegato il motivo per cui i Na’vi, gli abitanti di Pandora, sono blu

“Per quanto riguarda il colore, è stato preso prima in considerazione il verde. Ma c’è già una lunga storia di alieni verdi. Inoltre c’è Hulk. E i colori umani, il rosa e il marrone, non vanno bene per degli alieni. Spongebob è giallo. Fondamentalmente, ci erano rimasti il blu e il viola. Il viola è il mio colore preferito, ma ho pensato che lo avremmo usato per uno dei nostri principali colori per la bioluminescenza, quindi l’abbiamo associato a Eywa e a tutto ciò che è sacro per i Na’vi.

Inoltre, mia madre mi ha raccontato un sogno che ha fatto in cui c’era una donna blu alta tre metri con sei seni. Una grande immagine. L’ho disegnata, ma la faccenda dei sei seni non è finita come speravo, in più avrebbe rovinato la classificazione dell’età per il film. Quindi… blu.” La scelta del colore è quindi dettata da motivi tecnici e stilistici ma vede anche il contributo della madre del registra che grazie a un sogno ha inspirato Cameron nella scelta blu.

Articoli correlati

Back to top button