Avellino, Cronaca Avellino

Alta Velocità Napoli-Bari, parte lo scavo a Grottaminarda

grottaminarda-scavo-alta-velocita

Grottaminarda, iniziato lo scavo per l’Alta Velocità. In azione “Aurora”, la talpa meccanica lunga cento metri, con un diametro di 12,5 metri

È cominciato lo scavo della galleria di Grottaminarda, in provincia di Avellino, sulla tratta Apice-Stazione Hirpinia della linea ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità Napoli-Bari. “Aurora”, la talpa meccanica lunga cento metri, con un diametro di 12,5 metri, e 18 motori che sprigionano una potenza di 6,3 Megawatt, è entrata in funzione stamattina e lavorerà ininterrottamente per i prossimi cinque mesi con un ciclo lavorativo di 24 ore, sette giorni su sette. Lo scavo avanzerà ogni giorno di circa sedici metri.

Grottaminarda, iniziato lo scavo per l’Alta Velocità

Contemporaneamente verrà realizzato un anello di rivestimento della galleria, lunga circa due chilometri, formato da nove conci prefabbricati spessi 55 centimetri e lunghi 1,80 metri ciascuno. Impegnate nello scavo complessivamente cento persone altamente specializzate, divise in quattro squadre.

I lavori della tratta Apice-Stazione Hirpinia si avvalgono di un investimento di 628 milioni. La nuova infrastruttura, di cui Italferr ha curato la progettazione su committenza di Rete Ferroviaria Italiana, si avvale di un investimento complessivo di 5,8 miliardi, finanziati anche con i fondi del Pnrr e il suo completamento è previsto entro il 2027 quando sarà possibile muoversi tra i due capoluoghi di regione in poco meno di due ore.

Grottaminarda

Ultime notizie