Cronaca

Azzolina: “Danno enorme da chiusura scuole in Campania”

 "Danno enorme da chiusura scuole in Campania", ad affermarlo sui social la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina

Danno enorme da chiusura scuole in Campania“, ad affermarlo sui social la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, rispondendo nella rubrica “la ministra risponde”.

Azzolina, scuole chiuse in Campania: “Danno enorme”

La decisione sulla chiusura della scuola in Campaniaè stata presa dalla Regione: sono convinta che in alcune aree del Paese, dove ci sono alti tassi di dispersione scolastica, la chiusura è un danno enorme, mi batto per la riapertura”. 

Il braccio di ferro tra Regione Campania e Governo centrale sulle scuole va avanti da diverso tempo con la giunta regionale di Palazzo Santa Lucia che ha imposto restrizioni maggiori sulla didattica in presenza. Già nelle settimane della Campania in zona rossa, la Regione aveva optato per lasciare aperti solo asili e nidi, mentre il DPCM di Roma prevedeva la riapertura delle scuole fino alla prima media.

Non è cambiato molto neppure con il passaggio in zona arancione: per il Governo, è prevista la riaperture delle scuole fino alla terza media, mentre la Regione Campania ha optato per la didattica in presenza fino alla seconda elementare, ma lasciando comunque l’ultima parola ai singoli sindaci con il risultato che molti di essi hanno optato per la chiusura totale alla didattica in presenza fino a gennaio, gettando così nel caos genitori, alunni ed insegnanti.

Quest’oggi, infine, lo stesso Vincenzo De Luca aveva annunciato che da gennaio le scuole riapriranno ma con orari differenziati per evitare assembramenti e situazioni di traffico cittadino. Ma prima ci sarà da capire quando la regione entrerà nella zona gialla (l’ipotesi è entro il 20 dicembre) e se questo comporterà ulteriori cambiamenti anche da parte di Palazzo Santa Lucia, dal momento che per il DPCM del governo prevede per queste ultime la didattica in presenza anche per le matricole universitarie.

Fonte: Fanpage


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button