Cronaca

Baltimora, le impiantano un contraccettivo nel braccio: 16enne si sente male

La mamma di una ragazzina statunitense di 16 anni ha raccontato quanto accaduto nei giorni scorsi alla figlia in una scuola di Baltimora, nello stato del Maryland. All’adolescente le infermiere avevano applicato bastoncino contraccettivo sotto la pelle del braccio come lei stesso aveva richiesto senza però informare i genitori. La legge locale infatti prevede che i minori possano ricevere servizi contraccettivi senza la conoscenza o il consenso dei genitori.

Le impiantano un contraccettivo nel braccio

Nessuno a casa ne ha saputo niente fino a quando la ragazzina ha iniziato ad accusare strani malesseri alcuni giorni dopo. L’impianto infatti non è andato nel migliore dei modi e la ragazza ha iniziato ad accusare vari malesseri che hanno indotto i genitori a rivolgersi ai medici scoprendo l’accaduto.

I dottori infine hanno deciso di estrarre dalla pelle il bastoncino lungo 4 centimetri e con 2 millimetri di diametro che in realtà è un contraccettivo a lungo termine che dovrebbe durare circa tre anni.

Articoli correlati

Back to top button