Cronaca

Cavalli neri e canzoni rap, l’ultimo saluto al piccolo inglese Archie Battersbee

Il bambino è morto dopo che le spine macchinari sono state staccate

Funerali del bambino inglese di 12 anni Archie Battersbee: centinaia di persone al suo ultimo saluto, cavalli neri ad accompagnarlo e canzoni rap. Il bambino è morto dopo che le spine macchinari sono state staccate.

Archie, funerali del bambino inglese a cui sono state staccate le spine

Una carrozza trainata da quattro cavalli neri con piume viola che passa tra la folla di gente in strada, canzoni rap ad accompagnarlo e uno schermo per proiettare video e foto del piccolo. Centinaia di persone radunate per l’ultimo saluto al 12enne morto un mese fa dopo che i medici e i giudici inglesi hanno staccate le spine dei macchinari che lo tenevano in vita.

I funerali si sono svolti nella chiesa di St Mary a Prittlewell: presenti la mamma Hollie Dance. Con lei il fratello maggiore di Archie, Tomm, e il padre Paul Battersbee, che guidavano gli uomini che portavo a spalla la bara in chiesa.

“Era un bambino bello”, il ricordo

Un ricordo straziante quello che ha pronunciato la madre in lacrime: “Era un bambino bello che ha sfruttato al massimo tutto ciò che ha fatto. Ha vissuto una vita molto soddisfacente e felice. Era molto, molto energico. Ci sono state alcune piccole sfide lungo la strada, ma si stava solo trasformando in un omino così perfetto”.

Articoli correlati

Back to top button