Cronaca

Connecticut, bambino di 9 anni avverte dolore all’orecchio: i medici fanno una strana scoperta

Un bambino di 9 anni, aveva iniziato ad avvertire un dolore all’orecchio destro. Per fortuna è stato salvato in tempo dai medici che lo hanno subito sottoposto ad un intervento d’urgenza. I dottori che lo avevano visitato, infatti, avevano fatto una scoperta incredibile.

Bambino di 9 anni avverte un dolore all’orecchio, poi la scoperta

Il piccolo, residente nello stato del Connecticut, per qualche giorno aveva accusato un fastidioso prurito interno all’orecchio, senza tuttavia provare dolore o avvertire disturbi dell’udito. I genitori, però, per sicurezza avevano deciso di farlo visitare e i fatti avevano dato loro ragione: un otorino aveva scoperto che, nella membrana del timpano dell’orecchio, c’era una zecca comune (Dermacentor variabilis). Lo riportano uno studio del New England Journal of Medicine e un articolo della CNN.

La zecca comune, che si era attaccata alla membrana del timpano, a causa di una puntura aveva causato un’infiammazione del tessuto che poteva facilmente degenerare in una grave infezione. Il dottor Erik Waldman, l’otorino pediatrico che ha deciso di operare il bimbo, ha spiegato: «Rimuovere un corpo estraneo dall’orecchio di un bambino è difficile, in questo caso è stato ancora più delicato». L’unica possibilità era quella di addormentare il giovanissimo paziente mettendolo sotto anestesie e poi operare chirurgicamente con la massima precisione. E così è stato.

Solo dopo l’intervento, effettuato con successo, è stato possibile identificare con esattezza che tipo di parassita fosse entrato nell’orecchio del bambino, che dopo una terapia di antibiotici si è ripreso completamente a pochi giorni dall’operazione. In questo caso, decisivi sono stati la decisione dei genitori di farlo visitare il prima possibile e l’intervento d’urgenza dei medici: animali come le zecche possono causare, con le loro punture, diversi tipi di infezioni, tra cui la malattia di Lyme, che possono degenerare anche in gravi problemi neurologici. Negli Stati Uniti si stima che circa 300mila persone hanno accusato problemi di salute per la puntura di zecche.

Articoli correlati

Back to top button