Cronaca

Fase 2, De Luca: “Bar chiuderanno più tardi ma divieto alcolici resta alle 22”

bar in Campania chiuderanno più tardi. Lo ha annunciato il governatore Vincenzo De Luca nella giornata di oggi, giovedì 4 giugno, dal porto di San Marco di Castellabate. In merito alle ordinanze restrittive per le attività di ristorazione, De Luca ha annunciato: “Allungheremo gli orari di chiusura dei locali, ma non toccherò il divieto di vendere alcolici dopo le 22”.

Bar in Campania, orario di chiusura verrà posticipato ma stop alcolici alle 22

“Al Cardarelli nel fine settimana abbiamo avuto  37 ragazzi ricoverati; venti loro, la cui età andava dagli 11 ai 17 anni, per alcolici, erano in coma etilico strafatti di vodka. La movida è bellissima se è un incontro, non se è modo per rovinare i bambini… c’è qualcuno che vende superalcolici ai bambini”.

I meriti della Campania

“Mentre in altre regioni si brindava in piazza noi ci siamo salvati perché abbiamo chiuso tutto.  I primi tre contagi erano tutti provenienti dalla Lombardia. Oggi la Campania è la regione col tasso di morti più bassi in relazione alla popolazione. Abbiamo fatto un miracolo doppio. Siamo la regione che ha retto meglio in tutta Italia”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button