Cronaca

Bari, si sente male dopo la cena e muore: aveva mangiato dei funghi raccolti da un parente

Bari, donna morta avvelenata da funghi raccolti da un parente. Un decesso che sarebbe stato causato della grave insufficienza epatica

Dramma a Bari dove una donna è morta avvelenata da funghi. Una cena in famiglia trasformatasi in tragedia quella avvenuta in Puglia dove una 53enne, dopo aver mangiato dei funghi è è morta in seguito all’intossicazione – secondo quanto riportato dai quotidiani locali – al Policlinico di Bari. Un decesso che sarebbe stato causato della grave insufficienza epatica causatagli dai funghi che aveva consumato poche ore prima.

Bari, donna morta avvelenata da funghi

I funghi, raccolti da un parente sul Pollino, sono stati mangiati anche dal padre della donna, un 73enne, anch’egli intossicato e ricoverato ancora in ospedale. L’uomo si trova nel reparto di Gastroenterologia sempre del Policlinico di Bari, fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. E oltre a padre e figlia anche altre tre persone che avevano mangiato i funghi sono state ricoverate per qualche ora ma solo per precauzione.

Stando a quanto è emerso finora, i cinque avevano appena mangiato delle pietanze a base di fungi. La donna, improvvisamente, ha iniziato ad avvertire forti dolori addominali associati a diarrea e vomito. Trasportata inizialmente all’ospedale “San Giacomo” di Monopoli, i sanitari si sono accorti subito della gravità della situazione e su consiglio dei medici del centro antiveleni di Foggia ne hanno disposto il trasferimento al Policlinico barese per cure più appropriate. Una volta giunta a Bari, purtroppo, la donna è arrivata con il fegato ormai compromesso e i medici non hanno potuto far nulla per salvarle la vita. Indagini sono in corso su quanto accaduto.

Articoli correlati

Back to top button