Cronaca

Bari, perde un occhio a causa dell’aggressione: in manette un 19enne

Colpì con calci e pugni un 24enne nel parco. Le autorità: "Aggredì per futili motivi"

Bari, perde un occhio a causa dell’aggressione: in manette un 19enne. Un giovane barese è finito agli arresti domiciliari per un’aggressione effettuata lo scorso aprile.

Bari, 24enne a causa di un’aggressione perde un occhio

Nel Parco Rossani di Bari lo scorso 5 aprile un 24enne è stato vittima di un’aggressione. A causa di calci e pugni subiti all’altezza del volto ha perso le funzionalità di un occhio. A seguito dell’evento gli agenti della Polizia di Stato iniziarono le indagini.

Identificato ed arrestato

Grazie alle testimonianze raccolte, al controllo dei profili Social sempre più utilizzati per vantarsi delle proprie azioni e alle riprese delle telecamere del luogo, gli agenti sono riusciti a identificare l’aggressore. Si tratta di un 19enne barese che è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni personali aggravate. Sembrerebbe che avesse agito “per futili motivi”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio