Cronaca

Reggio Emilia, uccise una barista: l’assassino si costituisce

Nuovo capitolo nella vicenda della barista uccisa Reggio Emilia. Dopo una fuga di dieci giorni l’assassino di Hui “Stefania” Zou si è costituito.

Barista uccisa a Reggio Emilia, l’assassino si costituisce

L’assassino, il 34enne Hicham Boukssin, si è presentato in una caserma dei carabinieri della città emiliana intorno alle 2:30. Era stato già identificato dalla polizia. Dieci giorni fa aveva ucciso una ragazza di 25 anni a coltellate nel bar in cui lavorava nella periferia di Reggio Emilia. Era l’8 agosto e la donna morì subito.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto