Gossip

Belen Rodriguez e Stefano De Martino accusati di rapina

Belen Rodriguez e Stefano De Martino potrebbero essere chiamati a rispondere di rapina aggravata e lesioni, e non più esercizio arbitrario delle proprie ragioni in relazione alla presunta aggressione a due paparazzi avvenuta nel 2012 a Palmarola, nelle isole Ponziane.

Belen Rodriguez e Stefano De Martino e l’accusa di rapina

È stata la Procura di Latina dopo che nelle scorse udienze ha preso questa decisione dopo i nuovi dettagli emersi riguardo la dinamica dei fatti, che farebbero propendere per un’accusa più grave. Con queste nuove accuse, Belen e Stefano rischiano di finire davanti al Tribunale.

L’aggressione ai paparazzi a Ponza

L’aggressione risale al 2012 ma il processo a Belen Rodriguez e Stefano De Martino è iniziato a Latina a novembre 2019.

La bella showgirl argentina e il ballerino stavano trascorrendo le vacanze a Palmarola, e si stavano rilassando in mare prendendo il sole su una barca. Da lontano un paparazzo scatta delle foto a bordo di un gommone. Secondo la ricostruzione fatta dal pubblico ministero, Belen e Stefano avrebbero rintracciato il paparazzo a Palmarola, e lo avrebbero picchiato con calci e pugni per farsi consegnare la macchina fotografica. Gliel’avrebbero ridata solo diversi minuti dopo, con le foto incriminate cancellate. Il paparazzo era a Ponza con un collega: entrambi hanno sporto denuncia ai carabinieri. Belen Rodriguez e Stefano De Martino hanno sempre negato la versione data dai due fotografi.

 

Articoli correlati

Back to top button