Belgrado, nasce senza testicoli: riceve una ghiandola dal fratello gemello

salute-campania

Un uomo di 36 anni nato senza testicoli ha ricevuto una ghiandola dal fratello gemello, nel corso di una delicata operazione durata 6 ore

Un uomo di 36 anni nato senza testicoli ha ricevuto una ghiandola dal fratello gemello, nel corso di una delicata operazione durata 6 ore.

Trapianto di testicolo al fratello gemello

L’intervento, eseguito a Belgrado, in Serbia, da un team internazionale di chirurghi, è il terzo trapianto noto di questo tipo: i primi due furono eseguiti 40 anni fa a St. Louis, anche in quel caso fra gemelli identici. L’operazione ha lo scopo di assicurare al paziente una produzione di testosterone più stabile rispetto ai farmaci che si possono assumere quando si hanno problemi di questo tipo. Ma soprattutto di tentare di renderlo fertile e capace di generare figli, ha spiegato Dicken Ko, chirurgo urologo e professore alla Tufts University School of Medicine di Boston, che è volato a Belgrado per partecipare alla procedura guidata da Miroslav Djordjevic, dell Mount Sinai Hospital di New York e dell’Università di Belgrado. Il dottor Ko e il dottor Bojovic che hanno eseguito l’eccezionale intervento, facevano entrambi parte del team chirurgico che ha eseguito il primo trapianto di pene negli Stati Uniti, nel 2016, su un uomo il cui pene era stato rimosso a causa di un cancro.

TAG