Cronaca

Belluno, ha un malore durante una camminata: muore un escursionista 54enne

L'uomo ha lamentato un improvviso dolore toracico e si è poi accasciato a terra

Tragedia in montagna in provincia di Belluno dove un escursionista di 54 anni colto da un malore è morto durante una camminata. Secondo una prima dinamica, avrebbe lamentato un improvviso dolore toracico e si è poi accasciato a terra.

Belluno, escursionista colto da un malore durante una camminata

Un escursionista ha perso la vita durante una gita in montagna dopo essere stato colto da un malore. L’uomo, un 54enne di Mogliano Veneto, si avrebbe lamentato un improvviso dolore toracico e si è poi accasciato a terra. Il tragico evento è accaduto nella mattinata di oggi mentre risaliva il sentiero numero 499 del Monte Ponta in compagnia di altri escursionisti che hanno lanciato l’allarme.

I soccorsi

Immediato l’intervento della Centrale del Suem ha attivato il Soccorso alpino della Val di Zoldo. Una volta sul luogo l’équipe medica e tecnico di elisoccorso dell’elicottero di Dolomiti Emergency ha tentato con le manovre di rianimazione di farlo riprendere ma ogni tentativo è stato vano. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare, i sanitari hanno costatato il decesso.

Rimini, ha un malore mentre fa il bagno con la figlia

Tragedia nel primo pomeriggio di oggi di fronte la spiaggia di Igea Marina, sul lungomare Pinzon. Secondo una prima dinamica, l’uomo di 45 anni stava facendo il bagno insieme alla figlia quando si è improvvisamente accasciato in acqua sotto gli occhi scioccati dei bagnanti.

I soccorsi

L’uomo è stato prontamente soccorso dai bagnini presenti. Sul posto sono intervenuti prontamente anche i sanitari del 118 con ambulanza e auto medica ma a nulla sono valse le manovre di rianimazione: i medici hanno solo potuto costatarne il decesso.

Si sospetta che l’uomo, già affetto da problemi cardiaci, sia stato colto da un malore improvviso.

Articoli correlati

Back to top button