Cronaca

Belluno, ritrovato morto il 39enne mestrino scomparso il 26 agosto

La moglie aveva coinvolto oltre 200 persone nelle ricerche di Federico

Tragico epilogo a Belluno dove il corpo senza vita di Federico Lugato è stato trovato a 17 giorni dalla scomparsa. Del 39enne di Mestre non si avevano notizie dalla mattina del 26 agosto in Val di Zoldo. Dopo 12 giorni di ricerche ininterrotte, la prefettura di Belluno aveva deciso di sospenderle. Questa mattina Federico Lugato è stato rinvenuto e il Soccorso Alpino è attualmente impegnato nel recupero della salma.

Ritrovato dopo 17 giorni il corpo senza vita di Federico Lugato

In centinaia nei giorni scorsi avevano partecipato alla ricerche di Federico, maestro di 39 anni, originario di Trivignano (Venezia) ma residente a Nolo (Milano), di cui si erano perse le tracce la mattina del 26 agosto quando, partito da Pralongo e diretto alla baita Angelini, sul fianco delle cime di San Sebastiano, a 1680 metri di quota, non ha mai fatto raggiunto la sua destinazione.

Dal primo momento gli inquirenti hanno sempre proteso per la tesi dell’incidente in montagna escludendo da subito un’aggressione o anche l’allontanamento volontario. Per questo con ogni mezzo si è cercato di rintracciare dove fosse Federico che dietro di sé non aveva lasciato nessuna traccia, se non la sua Renault parcheggiata a Pralongo e il suo cellulare rintracciato nella zona.

Articoli correlati

Back to top button