Curiosità

I benefici nell’uso dei siti di incontri per costruire relazioni a lungo termine

Secondo recenti statistiche, una relazione seria su tre nasce online! Ecco perché i siti di incontri meritano la nostra attenzione anche quando si tratta di costruire coppie stabili

Secondo recenti statistiche, una relazione seria su tre nasce online! Ecco perché i siti di incontri meritano la nostra attenzione anche quando si tratta di costruire coppie stabili e durature che possono sfociare anche nel matrimonio: i numeri testimoniano che le chat online non producono solo incontri occasionali.

Amore e siti di incontri: le statistiche

Se fino a qualche tempo fa c’era ancora chi pensava che i siti di incontri fossero appannaggio dei disperati alla loro ultima spiaggia, il tempo e i fatti hanno costretto tutti a ricredersi: i siti di incontri, infatti, oltre ad aver vissuto una crescita costante nel tempo per numero di iscritti e fasce di età coinvolte, hanno manifestato anche dei risultati. Per questo i vantaggi di usare dammisesso stanno nella possibilità di “scegliere” persone interessanti, chattare con loro e infine incontrarle dal vivo.

Il Paese più attivo del mondo nel dating, o almeno quello che produce più statistiche, sembrano essere gli USA, dove un terzo dei giovani tra i 18 e i 29 anni usa un sito o un’app per incontri e un altro terzo ammette di averla usata nel passato.

Tornando in Europa, gli italiani sembrano essere tra tutti i più assidui nella ricerca di incontri romantici oppure occasionali. Il risultato è che anche nel nostro Paese un terzo delle relazioni nasce online.

I siti di incontri creano coppie più omogenee e coese

Sia quando ci si conosce online che quando ci si incontra per caso nella vita reale la relazione, almeno all’inizio, si basa molto su attitudini e passioni comuni tra i due partner. Ma nel caso dei siti di incontri questo fenomeno sembra essere molto più accentuato rispetto al passato. Infatti, avere la possibilità di selezionare delle persone da incontrare in base a una serie di criteri preferiti crea, inevitabilmente, coppie più omogenee a livello di hobby e passioni, valori e desideri, rispetto a quanto si registra nelle coppie tradizionali. Questo puntare sulla “compatibilità”, rafforzato dall’algoritmo di matching, crea in definitiva delle coppie più unite e più complici.

Insomma, sembra che l’amore vero possa trovare spazio anche dove prima sembrava incredibile: sulle piattaforme online.

Matrimoni nati sui siti di incontri? Sono più duraturi e felici

Anche sul fronte matrimoni i siti di incontri sembrano dare risultati incoraggianti. Secondo recenti statistiche basate su un decennio di osservazione di matrimoni e divorzi negli USA, i matrimoni nati online hanno il 25% in più di possibilità di essere “per la vita” o almeno molto lunghi. Questo discende da ciò che osservavamo prima, la maggiore facilità delle coppie nate sul web a trovarsi d’accordo e a condividere le scelte dell’altro in base a una maggiore somiglianza e omogeneità dei partner. Ma non parliamo solo di somiglianze superficiali: secondo gli osservatori internazionali, anzi, i siti di incontri stanno riuscendo nell’obiettivo di creare una società più aperta e democratica perché aiutano a mettere in contatto anche persone che sarebbero state facilmente separate dai pregiudizi (perché, ad esempio, appartenenti a etnie diverse). Quando parliamo di somiglianza, qui, intendiamo sempre quella del cuore e non quella del colore della pelle o del reddito. Secondo i più ottimisti, i siti di incontri potrebbero rappresentare a lungo termine una delle soluzioni al problema del razzismo.

Altri “pro” dei siti di incontri per la ricerca di un partner stabile: vicinanza e libera scelta

Uno dei criteri principali secondo cui i siti di incontri suggeriscono potenziali match, oltre alle preferenze liberamente selezionabili dall’utente, è la vicinanza fisica. L’algoritmo, in altre parole, premia chi è più vicino a te in modo da aumentare le possibilità di un incontro reale. Questo è un criterio molto utile per passare dalla chat al primo appuntamento, e cioè dall’astratto al reale.

Un altro punto a favore delle relazioni che partono sui siti di incontri è la “libertà” della scelta, che non è condizionata dalla complessa rete di fattori esistente nei gruppi di amici o sul posto di lavoro ma invece premia la volontà e l’impegno di cercarsi per conoscersi. Questo significa che chi è iscritto su un sito di incontri è almeno in teoria più motivato rispetto agli altri. In effetti, in uno dei molteplici sondaggi che abbiamo letto riguardo ai siti per appuntamenti, l’80% degli utenti afferma di essere in cerca di relazioni significative e di essere disposto a impegnarsi per costruirle.

In conclusione, questo nostro breve sguardo al mondo dei siti di incontri mostra la potenza di questo mezzo, in grado di combattere l’isolamento contemporaneo e creare (almeno così auspicano i più ottimisti) una società più coesa, animata da un maggiore impulso democratico. Ma questi siti consentono, prima di tutto, a chiunque lo vuole di incontrare persone interessanti con le quali condividere un pezzo più o meno importante della propria vita.

Articoli correlati

Back to top button