Cronaca

“L’ho ucciso io”: ammazza il compagno con una coltellata al petto, poi chiama i soccorsi

Un omicidio avvenuto al culmine di una lite tra i due

È stata arrestata per aver ucciso il compagno Sandra Fratus, 51enne di Morengo (Bergamo). La donna ha ucciso il compagno di 30 anni, Ernest Emperor Mohamed, per poi chiamare i soccorsi. È stata bloccata dai carabinieri che l’hanno tratta in arresto.

Bergamo, uccide il compagno a coltellate: arrestata Sandra Fratus

Il delitto si è consumato alle 23 circa di venerdì 25 novembre, nella Bassa Bergamasca. Lì, la 51enne Sandra Fratus ha colpito a morte il compagno Ernest Emperor Mohamed, trentenne nigeriano, raggiunto da una coltellata al petto. La donna è stata tratta in arresto dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Treviglio, coordinati dal pm Emma Vittorio.

Il delitto

Un omicidio avvenuto al culmine di una lite tra i due, anche se le cause della disputa non sono ancora chiare. I due si trovavano nella casa in cui vivevano insieme, in via Umberto I. Al momento dell’aggressione erano soli. Disoccupata e con un figlio avuto da una precedente relazione, sarebbe stata la stessa Sandra Fratus ad allertare il 118.

Articoli correlati

Back to top button