PoliticaSpeciale elezioni

Elezioni, Berlusconi promette: “Pensioni a 1000 euro e un milione di alberi all’anno”

Berlusconi promette pensioni a mille euro e un milione di alberi: "Nel nostro programma c’è l’aumento delle pensioni, tutte le pensioni"

Silvio Berlusconi promette pensioni a mille euro e un milione di alberi all’anno. Inizia così la campagna elettorale del Cavaliere in vista delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre. L’ex premier, candidandosi al Senato, ha proposto ai cittadini alcune idee per il futuro: dall’aumento di tutte le pensioni a mille euro al piano per la messa a dimora di un milione di alberi all’anno.

Pensioni a mille euro e un milione di alberi: le promesse di Berlusconi

“Nel nostro programma c’è l’aumento delle pensioni, tutte le nostre pensioni, ad almeno 1000 euro al mese per 13 mensilità — ha spiegato il leader di Forza Italia al Tg5, c’è la pensione alle nostre mamme che sono le persone che hanno lavorato di più alla sera, al sabato, alla domenica, nei periodi delle ferie e che hanno diritto di avere una vecchiaia serena e dignitosa e poi c’è l’impegno a mettere a dimora, a piantare ogni anno almeno un milione di alberi su tutto il territorio Nazionale”.

Berlusconi ha ribadito: “Il nostro è un programma semplice, sono 8 punti fondamentali per far ripartire l’Italia e per alleviare le difficoltà e le sofferenze degli italiani — dice — Ve li leggo: meno tasse, meno burocrazia, meno processi, più sicurezza, per i giovani, per gli anziani, per l’ambiente e poi la nostra politica estera. È un programma che si basa sulla nostra tradizionale lotta alle tre oppressioni, l’oppressione fiscale, l’oppressione burocratica l’oppressione giudiziaria e che è molto attento ai più deboli, agli anziani, ai malati ed è anche molto attento all’ambiente, che è un tema che diventa sempre più importante”.

Articoli correlati

Back to top button