Cronaca

Paura a Biella, ragazza viene rimproverata dalla prof ed estrae un coltello

Paura in una scuola a Biella dove una ragazza, dopo essere stata rimproverata dalla prof, ha estratto un coltello davanti agli occhi dei compagni in classe. Sul posto sono intervenuti i poliziotti che hanno disarmato l’adolescente. Si indaga su quanto accaduto.

Biella, ragazza rimproverata dalla prof estrae un coltello

Dopo che è stata rimproverata perché utilizzava il telefono in classe, la ragazza di 14 anni avrebbe risposto estraendo un coltello da cucina che nascondeva nello zaino. Se lo è infilato in tasca e ha dichiatato: “Sono pronta ad usarlo”. A questo punto è stata avvertita la preside della scuola media San Francesco di Biella che a sua volta ha fatto scattare l’allarme alle forze dell’ordine. Una volta giunti sul posto i poliziotti hanno trovato la giovanissima in corridoio con ancora l’arma da taglio in mano. Si sarebbe fatta disarmare senza troppe difficoltà, secondo le prime informazioni.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio