Cronaca

Furbetti del vaccino a Biella: dirigenti e professionisti saltano la fila per vaccinarsi, 60 avvisi di garanzia

Tra i furbetti del vaccino ci sono dirigenti, avvocati e commercialisti, ma anche il commissario dell'Asl Diego Poggio, il direttore sanitario e quello amministrativo

Hanno approfittato del vaccino anti Covid pur non avendone diritto. La Procura di Biella ha emesso circa 60 avvisi di garanzia al termine dell’indagine su “saltatori” della fila per il vaccino. Tra questi figura qualche dirigente, avvocati e commercialisti, ma anche il commissario dell’Asl Diego Poggio, il direttore sanitario e quello amministrativo.

Biella: consegnati 60 avvisi di garanzia ai saltatori di fila per il vaccino

A inizio gennaio, quando la campagna vaccinale riguardava soltanto il personale sanitario, avrebbero “saltato la fila” per farsi vaccinare: lo riporta il quotidiano La Stampa.

I Carabinieri, coordinati dal procuratore di Biella, Teresa Angela Camelio, li hanno individuati esaminando esaminato i nomi riportati sugli elenchi dei vaccinati, segnando tutte le possibili anomalie.


Articoli correlati

Back to top button