Cronaca

Stati Uniti, bimbo di 9 anni spara e uccide una 15enne in strada: giocava con la pistola di una parente guardia giurata

L'omicidio è avvenuto a Baltimora, la ragazza era sulla veranda

In America, nel Maryland, un bimbo spara e uccide una 15enne con una pistola. Il bambini di 9 anni stava giocando con la pistola di una parente guardi giurata.

Un bimbo di 9 anni spara e uccide una 15enne

La vittima della sparatoria è una ragazzina di 15 anni uccisa accidentalmente da un bambino di 9 anni mentre giocava con una pistola carica. L’incidente è avvenuto a Baltimora  (Maryland) sabato sera, intorno alle 20 locali.

Come ha riferito la polizia, la vittima, Nykayla Strawder, si trovava sulla sua veranda all’Edmondson Village, quartiere sud-est di Baltimora, quando è stata colpita alla testa, ed è stata poi dichiarata morta in un ospedale locale.

Un gioco pericoloso

Il bambino stava giocando con una pistola carica di una parente che lavora come guardia di sicurezza armata e gli è partito un colpo. Secondo il Baltimore Sun non appena avvenuta la tragedia, il bambino ha lasciato cadere a terra l’arma ed è scappato, ma non sarà accusato penalmente vista la giovane età.

“Voglio che i bambini siano più al sicuro, sbarazzatevi di queste pistole”, ha detto la madre della ragazzina, Nykerah Strawder, tra le lacrime: “Ho perso mia figlia, non sarò mai più la stessa”.

Articoli correlati

Back to top button