Cronaca

Daniel stroncato da un malore a soli 34 anni: era il più giovane tra gli assessori di Bolgare

Lascia una moglie e due figli piccoli

Lutto nel Milanese, Daniel Dossena è stato stroncato a soli 34 anni da un malore improvviso: era il più giovane tra gli assessori di Bolgare. Lascia una moglie e due figli piccoli. Il decesso è avvenuto poche ore dopo aver compiuto gli anni.

Bolgare, Daniel stroncato da un malore improvviso

Aveva iniziato la sua carriera politica nel 2014. Era assessore del Paese ma un malore ha spezzato la vita del giovane. Il decesso è avvenuto poche ore dopo aver compiuto 34 anni. Lascia così nel dolore la moglie Sara e i loro due figli di 8 mesi e 4 anni.

Quando è sopraggiunto il malore nella giornata di venerdì, era a casa. Poi la chiamata nel cuore della notte al 118 che lo ha trasportato d’urgenza in ospedale dove però, poche ore più tardi, il suo cuore ha smesso di battere.

Chi era la vittima

Nonostante la giovane età, aveva diversi anni già di carriera politica. Otto anni fa, nel 2014, venne nominato capogruppo di maggioranza e continuò la carica fino al 2019. Dall’estate scorsa ricopriva la carica di segretario della Lega del Paese.

Poi la nomina ad assessore. Nel frattempo lavorava come responsabile di vendite alla ‘Laura Catering srl’  ed era impegnato anche come volontario nella Protezione Civile.

La vittima

Il cordoglio

Tanti i messaggi di cordoglio diffusi in poche ore sui social. Tra questi anche quello della Lega Bergamo che su Facebook lascia un pensiero al giovane assessore: “Il segretario Provinciale Fabrizio Sala e tutti i militanti e sostenitori della Lega si uniscono al dolore della Famiglia di Daniel Dossena, militante ed ex segretario della sezione di Bolgare. Ciao Daniel”.

La vittima

Articoli correlati

Back to top button