Cronaca

Dramma a Bolzano: furgone centra moto, morto carabiniere 52enne. Grave la fidanzata

Valerio Caridi ha perso la vita nella tarda mattinata di ieri in un incidente stradale

Tragedia in Val Pusteria, in provincia di Bolzano, dove nella tarda mattinata di ieri Valerio Caridi, carabiniere di 52 anni, è morto in un incidente stradale. L’uomo, in sella ad una Kawasaki insieme alla fidanzata, Valentina Giannerini, e seguito da altri due amici, stava percorrendo il tratto che conduce verso Brunico quando per cause ancora in corso di accertamento è stato centrato in pieno da un furgone.

Tragico incidente il Val Pusteria: morto Valerio Caridi

Sul posto si sono portati tempestivamente i sanitari del 118 che a lungo hanno tentato di rianimare Caridi praticandogli un massaggio cardiaco che, tuttavia, si è purtroppo rivelato inutile; la compagna è stata invece trasportata in eliambulanza in gravi condizioni all’ospedale di Bressanone. Feriti in modo fortunatamente più lieve i due amici del militare e l’autista del furgone.

Chi è Valerio Caridi

Il maresciallo Caridi era in servizio da pochi mesi alla stazione di Oppeano (Verona), dopo essere stato il comandante della stazione di Castelbaldo, nel Padovano. Originario di Reggio Calabria, aveva avuto trascorsi da giocatore di basket nella Viola e coltivava da tempo la sua grande passione per le motociclette, che aveva anche guidato in pista in svariate circostanze come collaudatore. Lascia due figli, Marco e Andrea: quest’ultimo ha seguito le orme del padre ed è stato giocatore di basket in serie A.

Articoli correlati

Back to top button