Economia

Bonus casalinghe 2022: a chi spetta e i requisiti per ottenerlo

Bonus casalinghe 2022: cos'è, a chi spetta, come funziona, domanda. Si tratta di un incentivo di formazione per le casalinghe

Cos’è il bonus casalinghecome funzionaa chi spetta come fare per ottenerlo? Questa è un’altra misura in campo per l’inclusione delle donne, tra le categorie più penalizzate dalla pandemia. Anche chi si occupa della casa e della famiglia, senza alcuno stipendio, ha diritto a ricevere una sorta di agevolazione, nell’ottica di un reinserimento del mondo del lavoro. Quello però che va sotto il nome di Bonus casalinghe 2022 non deve essere confuso con l’assegno sociale.


Ci sono trentacinque bonus da richiedere nel 2022 | LA GUIDA COMPLETA


Non si tratta infatti di un assegno, ma della possibilità di seguire corsi gratuiti di formazione professionale per far acquisire nuove competenze a tutti coloro (donne, ma anche uomini) che svolgono attività nell’ambito domestico, senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito. Vediamo allora come funziona il bonus e che differenza c’è con l’assegno sociale.

Bonus casalinghe 2022: cos’è e a chi spetta

Secondo l’Istat, stando ai dati rilevati nel 2017, in Italia ci sono 7 milioni circa di casalinghe, ovvero donne che quotidianamente si occupano a tempo pieno della casa e della famiglia. Nel Sud del Paese si concentra il 51% delle casalinghe, mentre il restante 49% si distribuisce fra Centro e Nord.


bonus-casalinghe-2021-come-ottenerlo-requisiti-importo-domanda


Il bonus casalinghe non è un vero e proprio compenso economico ma una serie di misure volte a colmare il crescente divario rispetto agli uomini. In particolar modo, il fondo serve alla promozione della formazione professionale. Si tratta dunque di un credito per la frequentazione gratis  di corsi formazione volti a garantire alle donne disoccupate casalinghe possibilità eventuali di accesso nel mondo del lavoro.

Ma chi ha diritto al bonus casalinghe? Il bonus spetta a tutte le donne che si occupano della cura di casa e famiglia, a patto che rispettino determinati requisiti e alle donne che scelgono la vita di casa non avendo altre possibili prospettive da valutare per l’inserimento nel mondo del lavoro.

I requisiti

requisiti sono:

  • cittadinanza italiana o anche straniera purché in possesso di permesso di soggiorno regolare
  • disoccupazione
  • non sono richiesti particolari requisiti Isee per l’accesso al bonus

Come funziona

Il bonus consiste in un incentivo per consentire alle donne che si occupano a tempo pieno di casa e famiglia di partecipare gratuitamente a corsi di formazione. A chi avrà accesso al bonus infatti verrà riconosciuto un credito per seguire particolari corsi di formazione per inserimento nel mondo del lavoro in modo da sostenere le donne fuori dal mondo del lavoro per mancanza di alternative.


bonus-casalinghe-2021-come-ottenerlo-requisiti-importo-domanda


Bonus casalinghe 2022 : come fare domanda?

Come detto, per avere informazioni e per iscriversi, bisogna rivolgersi direttamente agli Enti che organizzano i corsi e che a breve si troveranno sul sito del ministero. I corsi si potranno seguire via web e ogni lezione durerà almeno 3 ore. Non c’è obbligo di frequenza, perché i webinar sono caricati online e si possono recuperare in un secondo momento e la valutazione finale, comunque, è sulle competenze acquisite.

Articoli correlati

Back to top button