CronacaEconomia

Arriva il bonus psicologico, Speranza firma il decreto per rendere operativo l’aiuto: come funziona

Bonus Psicologo ufficiale: Speranza ha firmato il decreto.  Il bonus consiste in un contributo fino a 600 euro per effettuare delle sedute

Il bonus psicologo è realtà: il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato il decreto che attiva il bonus finanziato dal Parlamento con dieci milioni di euro.

Bonus Psicologo ufficiale: Speranza ha firmato il decreto

“Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale sarà possibile, per chi ha un ISEE fino a 50mila euro, richiedere un contributo da utilizzare presso psicologi iscritti all’albo. È un primo passo. La salute mentale è uno dei grandi temi di questo tempo” ha spiegato Speranza. Ma come funziona il bonus psicologo 2022?

Ecco come fare richiesta all’Inps per accedere al bonus. Lo scorso 28 aprile é stata finalmente approvata la bozza del decreto attuativo dalla Conferenza Stato Regioni riguardo il Bonus Psicologo. Il bonus consiste in un contributo fino a 600 euro per effettuare delle sedute con psicoterapeuti regolarmente iscritti al relativo albo professionale.

“Il Bonus Psicologo ha l’obiettivo di aiutare chi non può permettersi di pagare di tasca propria le sedute dallo psicoterapeuta. Per tale scopo sono stati assegnati 10 milioni di euro per l’anno 2022”, spiega Gianni Lanari, psicoterapeuta responsabile del Pronto Soccorso Psicologico “Roma Est”.

Bonus psicologo 2022 Inps: come funziona

Vediamo quindi le modalità pratiche di funzionamento del Bonus Psicologo. Gli psicoterapeuti interessati comunicheranno l’adesione all’iniziativa all’ordine professionale di appartenenza. Quest’ultimo comunicherà al Consiglio Nazionale degli Ordini degli Psicologi tutti i nominativi per la formazione dell’elenco nazionale. Tale elenco sarà trasmesso all’INPS e sarà consultabile dagli utenti attraverso il sito INPS, il sito del CNOP ed i siti degli ordini delle regioni e delle province autonome.

Il bonus sarà riconosciuto, una sola volta, a favore dell’utente con un reddito ISEE non superiore a 50mila euro. Il beneficio sarà fino a 50 euro per ogni seduta di psicoterapia e saranno sostenuti maggiormente gli utenti con ISEE più basso. A seconda del livello ISEE, il beneficio potrà essere con importi di 200, 400 o 600 euro.

La richiesta del bonus dovrà essere effettuata in modalità telematica all’INPS. Entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del decreto attuativo nella Gazzetta Ufficiale, l’INPS ed il Ministero della salute, comunicheranno la data a partire dalla quale sarà possibile presentare le domande di accesso al bonus e il periodo di tempo entro il quale presentarle.


bonus-psicologo-2022-inps-come-funziona-campania-richiesta


Bonus psicologo Inps 2022: come fare richiesta

All’atto della presentazione della domanda, la piattaforma INPS individuerà automaticamente il codice fiscale del richiedente, nonché la regione o la provincia autonoma di residenza e i dati di contatto. L’utente verrà inoltre informato della presenza o meno di una DSU (dichiarazione sostitutiva unica) valida. In caso di presenza di una DSU valida la domanda verrà acquisita.

L’assegnazione del bonus sarà garantita in base all’ordine di arrivo delle domande, prioritariamente alle persone con ISEE più basso. A conclusione del periodo di presentazione delle domande, l’INPS redigerà le graduatorie e individuerà i beneficiari sulla base dell’ammontare delle risorse disponibili.

Successivamente l’INPS comunicherà ai beneficiari l’accoglimento della domanda. Contestualmente associerà e comunicherà a ciascun beneficiario un codice univoco che dovrà essere comunicato allo psicoterapeuta scelto. Il beneficio dovrà essere utilizzato entro 180 giorni dalla data di accoglimento della domanda.

Lo psicoterapeuta scelto dall’utente accederà alla piattaforma e, verificata la disponibilità dell’importo della propria prestazione, ne indicherà l’ammontare inserendo la data della seduta concordata. L’ INPS comunicherà al beneficiario i dati della prenotazione.

Lo psicoterapeuta, erogata la prestazione, emetterà fattura intestata al beneficiario della prestazione indicando nella stessa il codice univoco attribuito, associato al beneficiario, e inserirà nella piattaforma INPS: il medesimo codice univoco, la data, il numero della fattura emessa e l’importo corrispondente. L’ INPS comunicherà al beneficiario l’importo utilizzato e la quota residua.

Successivamente l’INPS, provvederà alla remunerazione delle prestazioni effettivamente erogate dagli psicoterapeuti e per le quali sia stata emessa regolare fattura, entro il mese successivo a quello di emissione, tramite accredito diretto sul conto corrente comunicato.

Insomma, malgrado il meccanismo possa risultare a prima vista un po’ “impegnativo”, l’iniziativa del Bonus Psicologo sembra confermare una graduale maggiore attenzione al benessere degli italiani. Riflettendo sul tutto viene spontanea la domanda di come sia la situazione negli altri paesi.


bonus-psicologo-2022-inps-come-funziona-campania-richiesta


Bonus psicologo 2022 in Campania

La Campania è la prima Regione d’Italia ad aver istituito lo psicologo di base con la Legge Regionale 3 agosto 2020, n. 35, entrata in vigore dopo l’ok della Corte Costituzionale del 12 dicembre 2021. Questa Legge della Regione Campania, in pratica, ha istituito presso i distretti sanitari delle ASL il servizio di psicologia di base per innalzare qualitativamente l’assistenza sanitaria territoriale.

L’altro aspetto positivo è che, con l’istituzione di questa nuova figura in tutti i distretti campani, vi saranno anche nuove assunzioni, programmate tra il 2022 e il 2023, per cui si attende la pubblicazione di specifici bandi. Intanto, sempre per potenziare i servizi di assistenza psicologica, la Regione ha anche siglato, il 27 ottobre 2021 un protocollo d’intesa tra la Regione e l’Ordine degli Psicologi della Campania volto al contrasto degli effetti negativi sul benessere psicologico dei minori dovuti alla pandemia da Covid 19.

Tale protocollo prevede l’attivazione di un qualificato servizio per prevenire l’insorgere di quadri sintomatologici complessi. Questa misura, è simile a quella prevista dalla Legge di Bilancio 2022 per assistere tutti gli alunni e il personale scolastico che stanno affrontando la pandemia, su cui potete leggere questo approfondimento.

Intanto, a inizio 2022 anche la Regione Lazio ha istituito il bonus psicologo che vi abbiamo presentato in questo articolo, mentre a livello nazionale è stato introdotto il bonus psicologo con il decreto Milleproroghe, maggiori informazioni in questa pagina.

Articoli correlati

Back to top button