Cronaca

Brasile: trovato un pinguino morto sulla spiaggia, aveva ingerito una mascherina. È allarme “rifiuti della pandemia”

Scatta l’allarme “rifiuti della Pandemia” nel mare dopo il ritrovamento di un pinguino morto sulla costa nord dello Stato di San Paolo, in Brasile. La morte dell’esemplare di pinguino di Magellano è stata causata, come ha dimostrato l’autopsia, dall’ingestione di una mascherina di protezione modello N95 rinvenuta nello stomaco.

Pinguino morto in mare, scatta l’allarme rifiuti da Coronavirus

La morte di un pinguino preoccupa sempre di più gli ambientalisti per il crescente aumento dei rifiuti da Coronavirus, che rappresentano una nuova minaccia per la fauna marina sempre più vulnerabile. La necroscopia è stata eseguita dall’Istituto Argonauta, responsabile del monitoraggio delle spiagge della costa nord di San Paolo per aiutare nella conservazione delle zone costiere.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button