Cronaca

Tragedia in Brasile, precipita l’aereo del Palmas: morti 4 giocatori e il presidente

Il mezzo avrebbe dovuto raggiungere Goiânia per la partita con il Vila Nova per la Copa Verde, in programma lunedì

Brasile, precipita l’aereo del Palmas: morti 4 giocatori e il presidente. Un’altra tragedia aerea per il calcio brasiliano, dopo quella che il 28 novembre 2016 colpì la squadra della Chapecoense in viaggio verso la Colombia per la finale di Copa Sudamericana.

Brasile, precipita l’aereo del Palmas: morti 4 giocatori e il presidente

Stamattina intorno alle 8.15, nell’aeroporto privato di Luzimangues, Porto Nacional (a 60 chilometri a sud di Palmas, capitale dello stato di Tocantins), un aereo che trasportava il Palmas Futebol e Regatas, formazione di Serie D, ha subito danni al decollo ed è precipitato in un bosco a fine pista: morti quattro giocatori e il presidente del club e il pilota dell’aereo.

Il mezzo avrebbe dovuto raggiungere Goiânia per la partita con il Vila Nova per la Copa Verde, in programma lunedì. A bordo c’erano i calciatori Lucas Praxedes (23 anni), Guilherme Noé (28), Ranule (27) e Marcus Molinari (23), il presidente Lucas Meira (32) e il pilota, identificato come “Comandante Wagner”.

Il cordiglio della Chapecoense

“È con profonda tristezza che abbiamo ricevuto la notizia dello schianto dell’aereo con a bordo i giocatori e il presidente del Palmas – il tweet di cordoglio della Chapecoense – Purtroppo sappiamo com’è questo momento di dolore insuperabile per perdite irreparabili e vorremmo che nessun altro lo provasse, Esprimiamo il nostro sentimento di forza e la nostra totale solidarietà a familiari, amici, compagni di squadra e tifosi. Non sarete soli”.

Fonte: Tgcom24

Articoli correlati

Back to top button