Cronaca

Brescia, isolato il primo caso di vaiolo delle scimmie

A Brescia è stato isolato il primo caso di vaiolo delle scimmie. Secondo il ministero della Salute, in Italia si contano più di 400 casi

A Brescia è stato isolato il primo caso di vaiolo delle scimmie. A riportare la notizia è Italpress. Il paziente è ricoverato agli Spedali Civili e stando a quanto ricostruito finora, era appena rientrato da un viaggio ed aveva sviluppato tutti i sintomi classici della patologia, specialmente a livello cutaneo.

A Brescia isolato il primo caso di vaiolo delle scimmie

Dopo un breve periodo di ricovero, in questi giorni il degente tornerà a casa per osservare il periodo di isolamento domiciliare considerate le sue buone condizioni di salute generali. Gli Spedali Civili, nelle parole riportate da Italpress, hanno fatto sapere che un team dell’ospedale è già pronto “sia per fare diagnosi che per trattare eventuali altri casi di vaiolo delle scimmie, mettendo in campo ogni misura per evitare la diffusione del virus”. Poi, hanno garantito che “dal punto di vista epidemiologico la situazione è tranquilla”.

In Italia più di 400

Il vaiolo delle scimmie si sta diffondendo rapidamente in tutta Europa. Al momento, in Italia, stando ai dati del Ministero della Salute, si contano più di 400 casi. L’epidemia risulta essere sotto controllo. Il Ministero continua a monitorare attentamente l’evoluzione della situazione pronto a intervenire qualora dovesse degenerare.

I sintomi

Quali sono i sintomi del vaiolo delle scimmie? Vediamo insieme i più comuni:
  • Febbre e brividi.
  • Mal di testa e malessere generale.
  • Dolori muscolari e mal di schiena.
  • Linfonodi ingrossati al collo, ascelle, inguine.

Articoli correlati

Back to top button