Cronaca

Brescia, gli esplode il fucile tra le mani: portato in ospedale, è grave

I fatti sono avvenuti nella giornata odierna, sabato 17 dicembre

Gli esplode il fucile tra le mani in provincia di Brescia: un uomo di 62 anni è stato portato in ospedale in gravi condizioni. I fatti sono avvenuti nella giornata odierna, sabato 17 dicembre.

Brescia, gli esplode il fucile tra le mani

Un uomo di 62 anni nella giornata di oggi, sabato 17 dicembre, si trovava nei boschi sopra Magasa  per una battuta di caccia quando è rimasto coinvolto in un incidente. Il cacciatore, stando ad una prima dinamica, stava maneggiando un fucile ma ad un certo punto gli sarebbe eploso tra le mani.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 9:30. I sanitari hanno fatto difficoltà a raggiungere l’uomo a causa della posizione, infatti era in una zona zona particolarmente impervia. Per questo è stato fatto decollare un elicottero.

Una volta recuperato l’uomo è stato portato in codice rosso in ospedale. Sul posto anche i vigili del fuoco. Sono in corso le indagini per chiarire cosa abbia fatto esplodere l’arma.

Articoli correlati

Back to top button