Cronaca

Brescia, ladri rubano un tablet ma si fanno un video-selfie: ritrovato

Brescia, ladri maldestri hanno messo a segno un furto in un locale di piazza Paolo VI, riuscendo a portar via soldi e un tablet. Tramite la funzione gps la polizia è riuscita a risalire in poche ore al dispositivo elettronico, che nel frattempo era stato già venduto a un uomo di 59 anni denunciato per ricettazione. I ladri hanno però lasciato una traccia nel device: si erano infatti girati per sbaglio un video selfie durante il furto.

Brescia, ladri rubano tablet: ritrovato grazie al gps

Secondo una prima ricostruzione della Questura, i ladri sarebbero entrati nel locale dall’ingresso laterale senza farsi vedere dal personale di turno in quel momento. Qui avrebbero frugato tra gli effetti personali dei dipendenti, riuscendo a portar via qualche spicciolo e un tablet. Ed è proprio stato lo strumento tecnologico a tradirli: una volta che la polizia è stata allertata dalla vittima, gli agenti hanno attivato la funzione, di cui molti dispositivi elettronici sono muniti, per rintracciare il tablet e tramite il gps sono riusciti a ritrovarlo dalle parti di via Foro Boario.

Il video-selfie

Una volta analizzato il tablet, i poliziotti si sono accorti che nei momenti concitati seguiti al furto era stata attivata a più riprese la videocamera del tablet stesso. I  responsabili del furto si sono così immortalati in un video-selfie, riprendendosi prima solo i piedi, poi a figura intera. E con un ottimo audio si sente uno di loro dire: “Come si fa a fermare sto robo?”. Da queste immagini adesso gli investigatori potrebbero risalire agli autori del furto.

 

Articoli correlati

Back to top button