Cronaca

Brescia, morta la scrittrice e giornalista Maria Venturi: aveva 90 anni

Maria Venturi, giornalista, scrittrice, sceneggiatrice e direttrice di settimanali è morta all’età di 90 anni a Brescia. Venturi, nata a Venezia il 1° agosto del 1933, da quando aveva 7 anni viveva a Brescia, dove si era sposata con Andrea Mariani, con cui ha avuto due figlie gemelle.

Brescia, morta la scrittrice e giornalista Maria Venturi: la carriera

Dopo la maturità classica si iscrive al corso di Lettere antiche alla Statale di Milano. Maria Venturi viene poi assunta per pubblicare racconti sul settimanale Novella. A 25 anni inizia la stesura di un romanzo, che resterà incompiuto. Diventa giornalista professionista nel 1970 e trascorre due anni in giro per l’Italia come inviata con Sandro Mayer.

Nel 1979, dopo esserne stata caporedattrice e vicedirettrice, Venturi assume la direzione di Novella 2000. Nel 1981 Paolo Occhipinti la chiama a dirigere lo storico settimanale Annabella, che pochi mesi dopo diventa Anna. Nell’ottobre del 1986, Venturi lascia Anna mantenendo un contratto di collaborazione con altre testate del gruppo: prosegue la posta con le lettrici, scrive articoli e interviste, inizia una rubrica di critica televisiva sul settimanale Oggi e collabora con il quotidiano romano Il Messaggero. Maria Venturi si è spenta a Brescia all’età di 90 anni.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio