Cronaca

Cagliari, vivere in barca per sfuggire alla crisi e al Covid: la storia di Marta

Una laureanda in medicina abbandona l'appartamento condiviso a Cagliari per risparmiare e "guadagnare spazio"

“Pensavo di farlo quando fossi stata più grande per i costi eccessivi e, invece, ho scoperto che risparmio molto rispetto alla mia vita precedente in appartamento”. Così Marta, lo scorso 5 novembre 2020, ha raccontato a “Stasera Italia” la sua scelta di vita: lasciare l’appartamento condiviso con altri studenti a Cagliari e trasferirsi a vivere su una barca a vela ormeggiata al porto.

Marta, laureanda in Medicina: “La mia casa è una barca a vela”

“Spendo molto meno rispetto a prima, ho conquistato panorami mozzafiato e, soprattutto, ho guadagnato libertà e spazio, che, in questo periodo di pandemia, sono diventati una necessità”, ha continuato il suo racconto la laureanda in medicina, che a 30 anni pensa già al prossimo passo. “Potrei anche decidere, un domani, di prendere una barca più grande e magari andare alla scoperta dell’Italia”, ha raccontato infine la giovane.


Articoli correlati

Back to top button